4078 visitatori in 24 ore
 225 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



paolo corinto tiberio

Prima, quand'ero piccolo
acchiappavo l'aria con le manine
poi le lucciole, poi le lucertole
poi acchiappavo le nuvole;
ed ora che sono cresciuto
acchiappo i fantasmi da adulto ... (continua)


La sua poesia preferita:
Essere pensati
in linea melodica
scorre
quel ch'è in testa
tra vive sensazioni,
fiume tra argini
di senso dato
nell'originaria attenzione
ridestata, pronta al sogno fatuo
di un percetto, ma se ritorna
il fantasma di segni
si riveste
d'abito...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Oltre l'estate
oltre l'estate
uno spazio c'è
dove cadono
fogli e denti
da mani già tremanti,

incurvando viene,...  leggi...

Ho dove rifugiarmi
Ho dove rifugiarmi
Ho del fuoco e persino da mangiare
E una famiglia discreta
E un auto che sogna di percorrere il mondo
Ho una buona salute e un lenzuolo di seta
Ho conchiglie dei dischi dei libri
E un pesce dal sbiadito colore
Ho una spina, del...  leggi...

L'Isola beata
effluvio di spezie
seguendo
e profumo di gigli
che brezza salina
del vasto abisso
in sé accoglie
a volte ad annunziare
prossima terra

in giusto tempo
l'isola apparendo
a mappe sconosciuta
di qualunque mondo -
sublime
verde...  leggi...

Inaspettatamente
inaspettatamente apparsa
dentro alle burrasche
dove venti rabbiosi
la superficie disputano
concussa del mare
e innalzanti flutti
fino alle stelle la natura
conflitti di piazza
annunziava

meravigliosamente apparsa
nel Maggio odoroso
nella...  leggi...

Un sogno
la Russia
(cortina invalicabile)
il nostro amore
diviso

ho fatto un sogno
questa notte:
ci amavamo sotto un muro,
di là c'erano i russi
dall'altra parte il mare

ci divisero
ci riunimmo
ci amammo

ancora
sotto una...  leggi...

Ti perdono
una volta per tutte
perdona l'amore,
quando perdonate sono
tutte le colpe
e l'infinito brevemente
s'apre e si richiude
e eternamente ritorna

(o stelle, con voi risiede
e brillate e ammiccate
e sospinte girate i millenni
dall'onda beata...  leggi...

Egloga IV
"Dì, Dameta, di chi è il gregge, forse di Melibeo?"

"Non di Melibeo, ma di Nerio, o Pomata, per Nerio
lavoro, non da molto, a guidare le mandrie"

"Ma sai condurre un gregge? Sai lavare la lana,
sai...  leggi...

Luglio
Un cesto di frutta sei
mese di sapori forti e colori
trasudi e porti gli ardori
africani dei venti, incendi
vortici e fiamme di passioni
balneari alimenti e cresce
al tuo sguardo azzurro e d'oro
tutto ciò ch'è compiuto
ai tuoi...  leggi...

In balia dei flutti
in balia dei flutti
l'ittica sapienza sogno
d'abiti dispogliato
e d'illusioni

al punto semplice punto
e l'intera estensione
del nulla contemplo

o zavorra dei saggi!

dalla scuola di squali
me ne vado battendo
ipocrisia col remo
e...  leggi...

paolo corinto tiberio
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Essere pensati (01/01/2011)

La prima poesia pubblicata:
 
Pura possibilità (09/08/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Nessuno (20/09/2018)

paolo corinto tiberio vi consiglia:
 Superbia (27/05/2017)
 Muovere vita (09/10/2017)
 Della terra (02/03/2018)

La poesia più letta:
 
Un sogno (03/10/2010, 5413 letture)

paolo corinto tiberio ha 9 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di paolo corinto tiberio!

Leggi i 169 commenti di paolo corinto tiberio


Leggi i racconti di paolo corinto tiberio

Le raccolte di poesie di paolo corinto tiberio


Autore del giorno
 il giorno 09/07/2018
 il giorno 18/03/2016
 il giorno 14/05/2014
 il giorno 29/12/2012
 il giorno 09/08/2011

Autore del mese
 il mese 01/11/2011

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie paolo corinto tiberio? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



paolo corinto tiberio in rete:
Invia un messaggio privato a paolo corinto tiberio.


paolo corinto tiberio pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Il marito di Elena

Cesare Dorello è un giovane buono e studioso rimasto orfano di padre che studia legge all'università di Napoli con (leggi...)
€ 0,99


Considerazione dell'autore
«Apollo si innamorò di una ninfa, ma lei fuggì da lui gettandosi in una fonte del monte Parnaso; secondo una variante della leggenda Apollo la tramutò poi in una fonte, alle cui acque diede la virtù di far diventare poeti quelli che bevessero. La fonte sarebbe stata consacrata alle Muse e ancora oggi i visitatori del santuario di Delfi iniziano il loro percorso turistico proprio dalla fonte Castalia.»
Inserita il 17/02/2018  

paolo corinto tiberio

Poesia a tema sull'argomento 'L’alba svanisce'

L’alba che aspettava

Introspezione
il deserto che porto
fiorisca il tuo futuro,
d’altri

mia musica lenta sfuma

l’alba che aspettava gelò il sogno

era sole amaro
e albero e fronde di mistero
a germinare straniere corolle

legno porta e bara
gli animali infetti confetti sui corpi
la riverenza la penitenza

urlarono del martirio per agghiacciare i cuori
ricurvare desiderio dentro la ferrea linea del destino
ridurlo fredda terra prima ancora del ritmo del volo

ci furono primavere ghiacce
bevvi l’acqua insana!




paolo corinto tiberio 08/07/2017 20:05| 2| 399|

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


 
Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«L'Autore parla schietto, ed è efficace, qui, a rendere l'immagine scarnificata o cruda della sofferenza che arreca alla persona la perdita di un grande amore.
Lei ha scelto un altro e lo lascia nella più sterile solitudine e nel silenzio dove prima era musica, che lentamente non si ode più...
Il risveglio dal suo sogno d'amore interrotto è gelido come l'alba che lo attende col suo sole amaro a seguire.
Le "primavere ghiacce" di acqua sporca come metafora di una vita sconvolta alla radice, dalle stagioni al cuore, agghiacciato anch'esso nel dovere piegare quel desiderio vitale al ferreo e immodificabile destino-»
Club Scriverepoeta per te zaza (19/07/2017) Modifica questo commento

«Un’attesa che termina con una realtà che non si può disconoscere, il deserto. Un deserto dell’anima e del cuore che, personalmente, non credo possa dare vita a fioriture. C’è il ricordo che definisco vivo, anche se qui “vivo” sembrerebbe una contraddizione di un’alba amara, misteriosa, dolente, dove il sogno muore e il desiderio si spegne. E a chiusura la consapevolezza chiara d’una realtà che non ha lasciato scelta. “Bevvi l’acqua insana!” Ed è un’esclamazione di fronte alla quale l’anima quasi inorridisce…»
Club ScrivereRosetta Sacchi (15/07/2017) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Introspezione
Nessuno
Sulla terra
Della terra
Venire all’essere
L’alba che aspettava
Rincorro me stesso
La porta dei sogni
Squilibri
L'aperto
Bisticci
Identità
Il verbo
Acchiappafantasmi
Così è (non ci pare)
Il giardino che non è
Canzone allo specchio
Depressione
Frammento
L'Isola beata
Ci sono
Benedizioni di un naufrago
Camposanto marino
In balia dei flutti
Pura possibilità

Tutte le poesie

Il Vaso cinese
Venire all’essere
Percezioni
L’alba che aspettava
Ricordi
Infanzia
Puerizia
Gioventù
La lucertola
Verso la luce
Uomini
Squilibri
Smeraldi e zaffiri
E' sera
Della terra
Bellum
Sulla terra
Sogno marino
La stella mattutina
La mistica rosa
Il vaso cinese




paolo corinto tiberio
 I suoi 23 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Per grazia ricevuta (30/05/2011)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
SATYRICON NOW - Il Conflitto dei Sessi - Cap. XXII (11/06/2018)

Una proposta:
 
SATYRICON NOW - Il Conflitto dei Sessi - Cap. XXII (11/06/2018)

Il racconto più letto:
 
Per grazia ricevuta (30/05/2011, 2034 letture)


 Le poesie di paolo corinto tiberio



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it